Come coltivare la lavanda

Posted on settembre 2, 2009 by

La lavanda predilige luoghi soleggiati e tererni calcarei-argillosi. I vasi o le cassette devono avere un buon sistema di drenaggio perchè il ristagno d’acqua fa marcire le radici molto facilmente. Per questo meglio assicurare sotto al terriccio uno strato di sabbia.

La lavanda non va innaffiata molto ed è molto resistente agli attacchi dei parassiti, ma va concimata una volta l’anno. Dopo la fioritura gli steli dei fiori vanno recisi e i rami vanno potati favorendo i germogli giovani.

Leave a Reply